La Vitiligine

Un disordine della pigmentazione cutanea
che si può curare con il laser!

Richiedi un appuntamento
9

Vitiligine

La vitiligine, un disordine della pigmentazione acquisito e spesso progressivo, è nota sin dai tempi prebiblici. L’origine del termine non è chiara: probabilmente deriva dal termine vitium, “difetto”. La vitiligine rappresenta il tipico esempio di patologia verso la quale paziente e medico mostrano una certa discrepanza di interesse. Infatti, dai medici essa è spesso erroneamente considerata come affezione non importante, non seria, e viene etichettata come “semplice disturbo estetico”. A parte il frequente e serio carattere di malattia sistemica, la vitiligine influisce comunque negativamente sulla vita sociale del paziente, che causa della malattia è imbarazzato, ansioso e depresso.

5

Di cosa si tratta

La vitiligine è una dermatosi cronica che comporta una carenza (ipocromia) o una totale mancanza (acromia) di pigmento che si manifesta sotto forma di chiazze a margini netti, spesso iperpigmentati, che ne evidenziano il contrasto di colore con la cute normalmente pigmentata circostante. Queste chiazze, di solito disposte simmetricamente, possono comparire in qualsiasi parte del corpo e la loro insorgenza è indipendente dal sesso e dal colore della pelle e dei capelli dei soggetti colpiti.

5

Chi colpisce

Si consideri peraltro che il 50% dei soggetti colpiti è in età adolescenziale o ha meno di 20 anni, nell’età in cui si forma la personalità. La frequente localizzazione al seno e ai genitali rappresenta un serio handicap nel periodo dei primi approcci sessuali.

La vitiligine è una affezione abbastanza comune in tutte le razze: colpisce infatti l’1% della popolazione mondiale, percentuale che tuttavia si rivela assai superiore nei paesi industrializzati.

L’incidenza sembrerebbe più alta nei soggetti con pelle nera (con ovvii maggiori problemi sociali) e nelle donne, anche se mancano dati sicuri al riguardo. In Italia per es., le persone affette da vitiligine sarebbero 1.000.000.

La vitiligine è un’affezione a progressione graduale. Nel 10-20% dei pazienti si può avere ripigmentazione spontanea, più frequente nelle zone fotoesposte e nei soggetti più giovani.

Terapie

L’uso delle radiazioni ultraviolette di tipo B (Raggi UVB) nella terapia per la cura della vitiligine è relativamente recente, ed è considerato in generale il miglior trattamento per la vitiligine. Il successo dell’uso dei raggi UVB è probabilmente dovuto alla diretta interazione di questi raggi con i melanociti, cheratinociti e il sistema immunitario della pelle.

Con l’approvazione da parte della FDA per il trattamento della vitiligine ora finalmente esiste a disposizione dei dermatologi uno strumento per indurre la ripigmentazione stimolando i melanociti. Il LASER XTRAC ha permesso di ottenere i risultati strabilianti su questo fronte: mediamente l’inizio ripigmentazione è visibile entro la decima-quindicesima seduta, le successive stimolano la ripigmentazione perifollicolare fino ad estendersi eliminando la chiazza. Il tutto è ottenibile con brevi sedute normalmente intervallate 3-7 giorni una dall’altra. XTRAC avvantaggia i pazienti dal punto di vista della sensibilità al trattamento: non si avverte praticamente nulla durante il trattamento, se non una sensazione transitoria di calore a distanza per qualche ora: la tollerabilità è quindi ottimale.

Potrebbe interessarti anche…

Laser ad Eccimeri XTRAC
Il Laser a Eccimeri XTRAC è in grado di emettere un UVB a 308nm, Il raggio viene focalizzato da una fibra ottica sulla zona da trattare con sedute rapidissime (pochi minuti), ottimizzando i risultati, senza effetti collaterali e complicanze, eliminando le radiazioni dannose e trattando esclusivamente la zona malata. Usato per il Trattamento di Vitiligine Psoriasi, eczema Atopico, Alopecia areate, lichen (patologie autoimmunitarie), è in grado nell’acne di avere azione battericida e fungistatica, eliminando l’infiammazione e l’infezione.

Continua a leggere...

Non aspettare! Curati ora!

Contattaci subito per prenotare un appuntamento e valutare assieme la migliore cura per te.

Richiedi Appuntamento Adesso