Biorivitalizzazione

Come restituire freschezza, elasticità e compattezza alla pelle.

Richiedi un appuntamento
9

Biorivitalizzazione

Le tecniche di biorivitalizzazione sono trattamenti “soft”, in quanto non richiedono di interrompere le tue normali attività quotidiane, e ben si adattano ad essere inserite in programmi globali di ringiovanimento della cute contrastando e prevenendo il processo di invecchiamento cutaneo.

Hanno lo scopo di contrastare e prevenire il processo di invecchiamento cutaneo attraverso:

  • una stimolazione dell’attività metabolica dei fibroblasti, riattivando il processo di produzione endogena della trama di collagene, che costituisce l’impalcatura di sostegno del derma
  • un aumento dell’idratazione cutanea per dare tono e turgore alla pelle
  • un’azione protettiva nei confronti dei radicali liberi che si formano continuamente, specie durante l’esposizione solare.
5

In cosa consiste

La procedura prevede 4-6 sedute, una ogni 15-30 giorni, di microiniezioni, in punti cutanei stabiliti, di un mix di vitamine, aminoacidi, minerali, coenzimi, acidi nucleici e acido ialuronico a basso peso molecolare. Tali sostanze, insieme, garantiscono una idratazione profonda in grado di dare i primi, visibili risultati dopo appena una settimana.

5

Metodiche

Esistono due metodiche di biorivitalizzazione cutanea :

1) la tecnica “Cross-linked” o tunnellizazione: usata nella prevenzione e cura dell’invecchiamento cutaneo, consiste nell’esecuzione di infiltrazioni intradermiche lineari, in senso verticale e orizzontale che si intersecano così da formare come un reticolo di acido ialuronico su aree estese del volto e del collo, l’introduzione del prodotto deve essere eseguita in senso retrogrado cioè si inizia ad iniettare mentre si esce con l’ago. ( utile in particolare a livello delle guance e delle regioni perioculari: puoi notare che queste sono le più danneggiate dalla perdita di elasticità e di idratazione che porta a quell’antiestetico aspetto “corrugato” ): prevede circa 3 sedute distanziate di circa 10-14 giorni ( come trattamento urto ) e sedute di mantenimento ogni 1-2 mesi a seconda della necessità.

2) la tecnica “Picotage”: La seconda è più utile in persone giovani che vogliono prevenire e contrastare l’invecchiamento cutaneo dovuto all’esposizione solare o lampade abbronzanti: si effettuano numerose microiniezioni, molto superficiali, praticamente indolori, distanziate di un centimetro l’una dall’altra, sul volto, sul collo e decolleté ed, eventualmente, anche sulle mani: la sostanza poi si distribuisce uniformemente nel derma superficiale legando acqua ed è possibile vedere chiaramente un migliore grado di idratazione e di turgore della tua pelle.

5

Sostanze utilizzate

Vitamine sono sostanze organiche con un peso molecolare leggero, senza alcun valore energetico, ma di vitale importanza per l’organismo umano, che non riuscendo a sintetizzarne una sufficiente quantità, necessita di una loro fonte esterna.

Aminoacidi che offrono uno specifico supporto capace di ristrutturare o riparare eventuali danni comparsi per l’inevitabile processo di invecchiamento.

Minerali, gli stessi presenti in ogni organismo vivente come zuccheri, le proteine e i grassi. Il ruolo principale consiste nel coordinare e regolare le funzioni delle cellule e quindi indirettamente di tutti i tessuti come la cute.

Coenzimi: sono soprattutto “attivatori”della reazione biochimica. Cambiando la concentrazione di un coenzima dissociabile (come il coenzima A) si migliora notevolmente la velocità della reazione.

Acidi Nucleici: stimolano la sintesi di proteine nobili del derma e pertanto ristruttura l’intero tessuto.

BIORIVITALIZZAZIONE DEL CUOIO CAPELLUTO

Una perdita di capelli molto copiosa non sufficientemente rimpiazzata da nuovi capelli viene definita patologica e necessita di un controllo da parte di un dermatologo esperto in tricologia e di un intervento concreto per contrastare l’insorgere di calvizie.

Una recente risorsa terapeutica utilizzata con risultati soddisfacenti sia nella caduta stagionale che nelle forme croniche è la biorivitalizzazione.
Obiettivo dei trattamenti di biorivitalizzazione, già ampiamente adottati in dermatologia per contrastare i sintomi dell’invecchiamento cutaneo, consiste nell’infiltrazione tramite finissimi aghi nel derma del cuoio capelluto di piccole quantità di sostanti biostimolanti, vitamine, antiossidanti, acido ialuronico, sostante sebo regolatrici e antinfiammatorie, medicinali omeopatici per la stimolazione istologica della cute e dei suoi annessi, per il riequilibrio endocrino e per il miglioramento del microcircolo.

Queste sostanze sono in grado, quindi, di ristrutturare e nutrire il capello, stimolare il microcircolo ossigenando la cute e il bulbo pilifero e riattivare la crescita.
Praticamente si parla di micro iniezioni nel cuoio capelluto che non necessitano di anestesia e si effettuano in pochi minuti. Non vi sono arrossamenti né controindicazioni particolari ed il paziente può tornare immediatamente a svolgere le sue normali attività evitando soltanto attività sportiva, sudorazione intensa e lavaggi di capelli per permettere un totale assorbimento delle sostanze iniettate.

Il trattamento della biorivitalizzazione consiste in un ciclo di sedute variabili a seconda della clinica.

Nella prima fase della cura tricologica si consiglia una seduta ogni 7-14 giorni, successivamente grazie alla persistenza degli effetti del trattamento nel lungo periodo, è possibile eseguire sedute con cadenza di 1-3 mesi fino ad arrivare ad una sola seduta di mantenimento l’anno.

Già dopo un paio di mesi è possibile riscontrare un netto miglioramento non solo in termini di quantità, ovvero una netta diminuzione del numero di capelli persi e delle zone diradate, ma anche e soprattutto della qualità del capello in termini di robustezza, lucentezza, vitalità e morbidezza.

Interessante è abbinare l’uso del Laser ad eccimeri per accelerare i tempi di risposta.

Potrebbe interessarti anche…

Rughe e invecchiamento cutaneo
L'invecchiamento cutaneo è una modificazione della cute invecchiata nelle zone protette dai raggi solari e consistono prevalentemente nella lassità, in piccole rughe e varie neoformazioni benigne.

Continua a leggere...

Radiofrequenza
Radiofrequenza per il trattamento del rilassamento cutaneo, cellulite ed adiposità localizzata, permette di realizzare un effetto lifting non invasivo con un netto miglioramento della pelle rilassata, della perdita di tono con un ringiovanimento di viso, collo e decolleté e il rassodamento di glutei, addome e braccia. Molto efficace nell’acne, nell’alopecia androgenetica e nel melasma, grazie alla veicolazione dei principi attivi per via transcutanea.

Continua a leggere...

Needle Shaping
NEEDLE SHAPING Un sistema innovativo per trattare rughe d'espressione, cicatrici depresse e labbra, senza iniettare alcun tipo di materiale o farmaco. ottenendo l’aumento di volume desiderato, con risultati estremamente armonici, naturali e duraturi nel tempo.

Continua a leggere...

Intraceuticals - Ossigeno Iperbarico
L’ossigeno iperbarico è una tecnica di infusione percutanea senza aghi ed iniezioni che utilizza una varietà di sieri a base di acido ialuronico, vitamine ed antiossidanti. I risultati sono molto evidenti, l’evoluzione di tutti i parametri morfologici cutanei (turgore, elasticità, tessitura) e il miglioramento in termini di luminosità, tono e spessore della zona trattata sono eclatanti. Notevole è la diminuzione delle rughe dinamiche e statiche, il restringimento dei pori cutanei. Il trattamento con Ossigeno Iperbarico è ottimale anche in abbinamento ad altre strategie antiaging come la radiofrequenza bipolare, peeling chimici e trattamenti laser, dermoabrasioni classiche o frazionali.

Continua a leggere...

Fillers
I fillers, letteralmente "riempitivi", sono i materiali che vengono impiegati per il trattamento delle rughe cutanee, delle cicatrici infossate o anche per l' ingrandimento delle labbra. Sebbene ne esistano in commercio moltissimi, ognuno di loro presenta pregi e difetti specifici. Tutti i fillers vengono iniettati localmente nell' area da trattare, e la maggior parte di loro consente di ottenere un effetto temporaneo, di durata variabile e dipendente dal tipo di materiale impiegato. In base alla loro origine possono essere divisi in eterologhi, omologhi, autologhi e di sintesi.

Continua a leggere...

Doublo tecnologia HIFU per lifting non chirurgico di viso e collo
Doublo è lo strumento ad ultrasuoni focalizzati ad alta energia di seconda generazione per il lifting non chirurgico del viso e del collo al trattamento del rilassamento e dell’invecchiamento dei tessuti.

Continua a leggere...

Tossina botulinica
La tossina botulinica rappresenta in Italia il nuovo trattamento per le rughe del volto determinando un indebolimento dei muscoli che normalmente provocano le caratteristiche espressioni del volto, e che sono localizzati sotto la cute. La tossina quindi rilassa i muscoli facciali, provocando un successivo e conseguente appiattimento della pelle soprastante il muscolo selezionato, eliminando così la formazione delle rughe di 'espressione'.

Continua a leggere...

Ritrova la tua giovinezza!

Contattaci subito per prenotare un appuntamento e valutare assieme la migliore cura per te.

Richiedi Appuntamento Adesso