9

FTC Lift

FTC Lift (Fine Thread Contour ) è un innovativo trattamento per viso e corpo che, attraverso l’inserimento, senza incisioni, di fili di biostimolazione in PDO (Polidioxanone), un medical device già largamente utilizzato in chirurgia generale e cardiovascolare, nel tessuto cutaneo, con un trattamento esclusivamente ambulatoriale, riesce ad ottenere, con l’aumento della proliferazione di collagene, il sostegno e la stimolazione dei tessuti lassi, con effetto liftante (soft-lifting).

Questi fili vengono inseriti con aghi ipodermici sottili, all’interno dei quali è contenuto il filo stesso, così da creare un vero e proprio reticolo nelle aree che intendiamo rivitalizzare. Un elementare sistema meccanico consente all’ago, una volta penetrato nella cute, di depositare, all’interno del tessuto, il filo. L’effetto non sarà legato alla tensione o alla trazione dei fili ma alla loro stessa presenza, che stimola il rinnovamento della pelle, fornendo elasticità, vitalità e maggiore luminosità, migliora l’aspetto delle rughe, delle pliche cutanee, della pelle flaccida.

5

Il filo PDO è riassorbibile: l’efficacia del trattamento è chiaramente visibile 2-3 settimane dopo l’impianto. Questi mono-filamenti sono riassorbibili per via idrolitica in circa 6 mesi con minima reazione infiammatoria, graduale incapsulamento nel connettivo fibroso, progressiva perdita di forza elastica, graduale totale riassorbimento per idrolisi con trasformazione in acido glicolico e acido lattico, quindi in anidride carbonica e acqua.

5

Effetti immediati:

  • il posizionamento dei fili di sutura nel sottocute,  provoca un effetto lifting immediato, favorendo la produzione naturale di collagene di tipo III
  • i fili sostengono e rimodellano il tessuto
  • i fili contribuiscono al sostegno delle parti molli della zona trattata
5

Effetto a lungo periodo:

  • produzione di collagene
  • stimola il metabolismo cellulare e aumenta la microcircolazione e quindi  il flusso sanguigno nelle zone trattate
  • le cellule staminali mesenchimali dermiche e del connettivo delle cellule adipose sono stimolate a differenziarsi e a contribuire alla struttura di sostegno
  • L’applicazione è praticamente indolore, il paziente non ha bisogno di tempi di recupero e può tornare immediatamente alle attività quotidiane, senza bisogno di camouflage e di trucco. Il trattamento è assolutamente sicuro, senza rischi e/o complicanze (ad eccezione di possibili ematomi dovuti all’inserimento dell’ago, se pur sottile).
  • I fili PDO potenziano la durata di altri trattamenti estetici come biostimolazioni, peelings, tossina botulinica per ottenere un effetto finale maggiore ed un aumento della durata del loro effetto.
    Il filo svolge la propria azione in modo naturale e progressivo. I miglioramenti potranno essere apprezzati come maggiore tonicità e compattezza della pelle.
  • Anche se i tempi medi di riassorbimento del filo PDO sono di circa 6 mesi,  i risultati saranno visibili per un tempo maggiore in quanto l’effetto non è legato unicamente al tempo di permanenza, ma anche alla stimolazione endogena che i fili promuovono.
  • I risultati si vedono di solito dopo due-tre settimane, quando il filo inizia ad esercitare la sua azione biorivitalizzante, anche se già immediatamente al termine della seduta, si può già iniziare a percepire i miglioramenti per un modesto edema che si sviluppa. Il risultato che si ottiene é gradevole, assolutamente naturale e progressivo, si vedranno progressivamente i miglioramenti con l’aumento della tonicità e della compattezza della propria pelle.
  • L’uso dei fili in PDO si rivolge a persone medio giovani (35-55 anni) che presentano già alcuni cedimenti dei tessuti del viso e collo o che desiderano un intervento preventivo. Le principali indicazioni al loro utilizzo sono la biorivitalizzazione del volto e del collo, ma soprattutto di tutti quei distretti corporei in cui fino ad oggi era difficile ottenere risultati, come il decolleté, le braccia, le cosce e le ginocchia, essendo in grado di risollevare e riposizionare la cute del viso e del collo che ha perso tono, rimodellare il contorno del viso e biorivitalizzare i tessuti.

Potrebbe interessarti anche…

Ulthera, lifting non chirurgico
Un lifting non chirurgico, eseguito in ambulatorio senza l’uso di anestetici generali o topici, in circa 30’, la metodica utilizza ultrasuoni focalizzati sotto guida ecografica e questo consente all’operatore di attuare un rassodamento con la definizione dei tratti del volto molto simile a quella consentita fino ad oggi con tecniche di tipo chirurgico. Il trattamento crea delle linee di maggior tensione come quello che fa il chirurgo nel momento in cui raggiungendo la fascia muscolo aponeurotica, quindi lo SMAS, eseguendo dei punti sutura su questa fascia che è la responsabile della tenuta e della tensione dei tegumenti.

Continua a leggere...

Tossina botulinica
La tossina botulinica rappresenta in Italia il nuovo trattamento per le rughe del volto determinando un indebolimento dei muscoli che normalmente provocano le caratteristiche espressioni del volto, e che sono localizzati sotto la cute. La tossina quindi rilassa i muscoli facciali, provocando un successivo e conseguente appiattimento della pelle soprastante il muscolo selezionato, eliminando così la formazione delle rughe di 'espressione'.

Continua a leggere...

Rughe e invecchiamento cutaneo
L'invecchiamento cutaneo è una modificazione della cute invecchiata nelle zone protette dai raggi solari e consistono prevalentemente nella lassità, in piccole rughe e varie neoformazioni benigne.

Continua a leggere...

Radiofrequenza
Radiofrequenza per il trattamento del rilassamento cutaneo, cellulite ed adiposità localizzata, permette di realizzare un effetto lifting non invasivo con un netto miglioramento della pelle rilassata, della perdita di tono con un ringiovanimento di viso, collo e decolleté e il rassodamento di glutei, addome e braccia. Molto efficace nell’acne, nell’alopecia androgenetica e nel melasma, grazie alla veicolazione dei principi attivi per via transcutanea.

Continua a leggere...

Needle Shaping
NEEDLE SHAPING Un sistema innovativo per trattare rughe d'espressione, cicatrici depresse e labbra, senza iniettare alcun tipo di materiale o farmaco. ottenendo l’aumento di volume desiderato, con risultati estremamente armonici, naturali e duraturi nel tempo.

Continua a leggere...

Laser Fraxel 1500
Il Fraxel è un Laser microfrazionato che consente di ringiovanire viso, collo e decolleté, eliminando molti inestetismi dell'invecchiamento quali macchie, micro-rughe, lassità della pelle in modo efficace ma non aggressivo. Ideale per cicatrici (soprattutto post-acne), smagliature, pori dilatati, melasma, lentiggini, favorisce il naturale processo di guarigione dell’organismo, grazie al quale la pelle con imperfezioni cutanee viene rimpiazzata da tessuti sani e ringiovaniti.

Contina a leggere...

Intraceuticals - Ossigeno Iperbarico
L’ossigeno iperbarico è una tecnica di infusione percutanea senza aghi ed iniezioni che utilizza una varietà di sieri a base di acido ialuronico, vitamine ed antiossidanti. I risultati sono molto evidenti, l’evoluzione di tutti i parametri morfologici cutanei (turgore, elasticità, tessitura) e il miglioramento in termini di luminosità, tono e spessore della zona trattata sono eclatanti. Notevole è la diminuzione delle rughe dinamiche e statiche, il restringimento dei pori cutanei. Il trattamento con Ossigeno Iperbarico è ottimale anche in abbinamento ad altre strategie antiaging come la radiofrequenza bipolare, peeling chimici e trattamenti laser, dermoabrasioni classiche o frazionali.

Continua a leggere...

Fillers
I fillers, letteralmente "riempitivi", sono i materiali che vengono impiegati per il trattamento delle rughe cutanee, delle cicatrici infossate o anche per l' ingrandimento delle labbra. Sebbene ne esistano in commercio moltissimi, ognuno di loro presenta pregi e difetti specifici. Tutti i fillers vengono iniettati localmente nell' area da trattare, e la maggior parte di loro consente di ottenere un effetto temporaneo, di durata variabile e dipendente dal tipo di materiale impiegato. In base alla loro origine possono essere divisi in eterologhi, omologhi, autologhi e di sintesi.

Continua a leggere...

Biorivitalizzazione
Le tecniche di biorivitalizzazione sono trattamenti “soft”, in quanto non richiedono di interrompere le tue normali attività quotidiane, e ben si adattano ad essere inserite in programmi globali di ringiovanimento della cute contrastando e prevenendo il processo di invecchiamento cutaneo.

Continua a leggere...

La giovinezza a portata di mano!

Contattaci subito per prenotare un appuntamento e valutare assieme la migliore cura per te.

Richiedi Appuntamento Adesso