PLEXR

Blefaroplastica non ablativa e trattamento non farmacologico dell’Acne attiva.

Richiedi un appuntamento
9

PLEXR

Con l’uso del PLEXR, questo strumento innovativo, è possibile eliminare in modo definitivo l’acne attiva.
Il nome deriva dalla contrazione dei termini Plasma (stato ionizzato dei gas) ed exeresi (asportazione).

I tessuti trattati con il Plexr, sublimano senza coinvolgere il derma, il microplasma (gas ionizzati concentrati) condensato dal Plexr, non diffonde nei tessuti circostanti all’area trattata.
E’ necessario solo sfiorare il tessuto, evitando il contatto con la cute, per consentire la formazione del microplasma che provocherà la sublimazione del solo strato corneo, lo strato più superficiale della pelle, senza coinvolgere i tessuti sottostanti.

5

In cosa consiste

Si opera intervenendo mediante piccoli spot effettuati con un Plexr ciascuno di 500 micron distanziati tra loro per consentire, appena terminata la seduta, la perfetta plasticità del movimento palpebrale.

Il Plexr rappresenta l’ultima generazione di strumenti per la medicina estetica. Strumento ideale per effettuare tutti gli interventi  di Chirurgia non Ablativa della Soft Surgery. Questo strumento totalmente wireless è estremamente maneggevole, ergonomico e nasce dalla necessità di intervenire su patologie dove risulta difficoltoso l’utilizzo di altri strumenti come il Laser o il Radiobisturi.

Il Plexr, generatore elettronico di plasma, utilizza il quarto stato della materia: il Plasma. I tessuti trattati “Sublimano” evitando così di comunicare alle zone circostanti eccessive quantità di calore.
Il principio sfruttato è la ionizzazione dei gas contenuti nell’aria per ottenere un piccolo arco elettrico simile ad un minuscolo fulmine, con il quale trattare le zone dermiche ed epidermiche interessate dalle problematiche estetiche, evitando così di comunicare al sottocutaneo quantità di calore indesiderate e alle aree circostanti.

Blefaroplastica non Ablativa con Plexr

La blefaroplastica non ablativa, come dice lo stesso nome, senza intervento chirurgico,senza quindi ricorrere al bisturi o al laser per rimuovere la cute in eccesso, che conferisce allo sguardo un’aria stanca, oggi è possibile evitando così tutti i rischi dell’intervento tradizionale.

Questa tecnica di Blefaroplastica viene definita “Dinamica” in quanto permette all’operatore di invitare il paziente ad aprire e chiudere gli occhi durante il trattamento, mettendo così in evidenza le pliche di cute ancora da trattare.

Questa tecnica di Blefaroplastica viene definita “non ablativa” in quanto si effettua senza incidere, senza asportare cute in eccesso, senza asportare grasso e senza modificare il muscolo orbicolare delle palpebre.

L’intervento di Blefaroplastica dinamica non ablativa si effettua eliminando i corneociti per sublimazione.
Ricordiamo che per sublimazione si intende il passaggio diretto dallo stato solido a quello gassoso o aeriforme.

Trattamento dell'Acne Attiva e delle Microcisti Sebacee con Plexr

Le microcisti sebacee, i milia e i comedoni dovranno essere trattati solo facendo sublimare la membrana soprastante la raccolta di sebo mentre, le pustole attive, dovranno essere trattate intervenendo solo sulla zona che delimita la parte gialla della pustola.


Per eliminare definitivamente la possibile formazione di nuovi comedoni sarà necessario bonificare tutta la zona in cui si ha la formazione delle pustole acneiche.

5

Gli interventi praticabili in Plexr Chirurgia non Ablativa:

 

  • Blefaroplastica
  • Lifting del viso e del collo
  • Lifting della cute in eccesso degli arti superiori ed addome
  • Onfalolifting (lifting regione ombelicale)
  • Smagliature
  • Trattamento non farmacologico dell’Acne
  • Cicatrici post-acneiche
  • Cicatrici  e cheloidi
  • Discromie della cute
  • Discheratosi
  • Verruche
  • Fibromi
  • Xantelasmi

Potrebbe interessarti anche…

Smagliature
Le smagliature sono lesioni cutanee atrofiche, lineari o fusiformi di lunghezza variabile, di superficie brillante porcellanacea e dai bordi ben delimitati. Rappresentano quindi alterazioni del tessuto connettivo dermico come conseguenza delle alterazioni strutturali delle fibre collagene ed elastiche.

Continua a leggere...

Rughe e invecchiamento cutaneo
L'invecchiamento cutaneo è una modificazione della cute invecchiata nelle zone protette dai raggi solari e consistono prevalentemente nella lassità, in piccole rughe e varie neoformazioni benigne.

Continua a leggere...

Cicatrici
Le cicatrici possono essere post traumatiche, post-acneiche o essere frutto di interventi chirurgici. Pur non trattandosi di una patologia si tratta comunque di inestetismi fastidiosi da un punto di vista psicologico per chi ne è provvisto, ma che fortunatamente possiamo ridurre o eliminare attraverso un trattamento laser. La microdermoabrasione, la dermoabrasione (laser Erbium-Yag o Co2) e la dermoabrasione frazionata (laser Fraxel) sono le metodiche più usate. Sempre più frequentemente viene usato uno strumento innovativo quale il Plexr spesso in combinata con il laser Fraxel.

Continua a leggere...

Acne
L’acne rappresenta un quadro clinico cutaneo che affligge, anche in maniera severa, ragazzi e ragazze compresi essenzialmente nella fascia di età che va dai 15 ai 30 anni. L’acne è una affezione dermatologica che può manifestarsi sia con occasionali eruzioni di piccole pustole, generalmente autorisolventi, sino a forme gravi e devastanti del volto, del collo e del tronco, che possono anche causare seri problemi, sia cicatriziali che psicologici.

Continua a leggere...

Non aspettare che sia troppo tardi!

Contattaci subito per prenotare un appuntamento e valutare assieme la migliore cura per te.

Richiedi Appuntamento Adesso